Come associarsi
sisr Società Italiana di Storia della Ragioneria

Modalità d'associazione alla Società Italiana di Storia della Ragioneria

I soci ordinari sono ammessi tra persone che dimostrino di coltivare interesse per gli studi storici nel campo della Ragioneria o di altre discipline aziendali.

I soci corrispondenti sono ammessi tra persone che si propongono di coltivare studi storici nel campo della Ragioneria o di altre discipline aziendali.

I soci sostenitori sono ammessi tra persone ed enti che, essendo interessati all’attività della Società, si impegnano a sostenerla con contributi in denaro, in natura o in opere.

Per l’ammissione a socio ordinario e corrispondente è necessaria la proposta scritta di almeno due soci ordinari o onorari, accompagnata da un breve curriculum vitae sottoscritto dai proponenti e dal quale si evinca la presenza di pubblicazioni nel campo della Storia della Ragioneria. La proposta deve essere inoltrata al Presidente del Consiglio Direttivo della Società.

La domanda, vagliata dal Consiglio Direttivo nella sua prima riunione utile, verrà presentata all’Assemblea Annuale dei Soci per la definitiva approvazione.

I soci possono partecipare alle iniziative della Società Italiana di Storia della Ragioneria pagando quote di partecipazione differenziate e inferiori rispetto a quelle previste per i non soci. Il regolare pagamento della quota annuale da inoltre diritto di accedere all'area riservata del sito della SISR potendo usufruire di tutti i servizi legati alla Rivista Contabilità e Cultura Aziendale - Accounting and Cultures. Infine i soci in regola con il pagamento delle quote annuale possono esercitare i diritti di presentazione nuovi soci, di propria candidatura alle cariche sociali, di candidatura di partecipanti alle iniziative seminariali internazionali e alla Scuola di Metodologia della Ricerca Storica.

Per favorire la crescita della base sociale, in data 19 febbraio 2016, il Consiglio Direttivo e l'Assemblea, unanime, ha deliberato, per i nuovi soci 2016, l'eliminazione della fee d'accesso o di prima iscrizione (quota di ammissione una tantum) pari a 52 Euro, condizionando il perfezionamento dell'ammissione al pagamento della quota annuale di 120 Euro (per i soci ordinari) o di 60 Euro (per i soci corrispondenti).

Il conto corrente su cui effettuare il bonifico, intestato a “Società Italiana di Storia della Ragioneria” (Codice Fiscale: 93013620500)  è il seguente:

Banca CR Firenze S.p.A. – Filiale di Pisa - Corso Italia, 2 – 56100 Pisa (PI)

IBAN: IT11 D061 6014 0001 0000 0005 029

Per eventuali richieste contattare direttamente la Società.

(SI PRECISA CHE LA QUOTA NON È DOVUTA DAI SOCI ONORARI E DAI SOCI IN PENSIONE).